La fossa del formaggio L'infossatura del formaggio formaggio di fossa Ambra di Talamello
«L'Ambra di Talamello»
(così chiamato dal poeta e sceneggiatore Tonino Guerra)

Nella nostra locanda potrete osservare le fosse di conservazione del formaggio profonde circa due metri e mezzo e larghe circa un metro e mezzo, ogni estate vengono ripulite e asciugate con una bella fiammata di paglia e sterpi poi, dopo aver posizionato un recipiente per il liquido sul fondo, le pareti della fossa vengono ricoperte con un sostegno di legno, canne e paglia.
In agosto, il formaggio fresco (pecorini, caprini e caciotte) viene messo in sacchi di iuta bianchi e calato nelle fosse che una volta piene vengono chiuse ermeticamente con tavole di legno e gesso: verranno aperte a novembre, mese anche della sagra che si tiene nel comune di Talamello, quando il formaggio avrà già acquistato tutta la sua particolarità di sapori e profumo.

Potete trovare tutte le informazioni sul prodotto IGP nel sito ufficiale del Comune di Talamello.
info@lalocandadellambra.com - tel. 0541 920902 - mob. 338 2448718
La Locanda dell’Ambra - Talamello (RN) - P.I.: 02147700419
ID-lab - realizzazione siti internet